operai edili

SUL SUPERBONUS 110% IL GOVERNO SBAGLIA I NUMERI

DI RITA NEWTON

Rita Newton

 

Meloni prende l’investimento nel superbonus 110% per un buco di bilancio e smantella la misura di rilancio del’economia che fa bene all’ambiente. Non è chiaro se per fare un dispetto o propaganda contraria al movimento 5stelle in salita nei sondaggi o per mera ignoranza sua o dei suoi collaboratori, il governo Meloni dichiara che il 110% è costato allo stato 38 miliardi, come se fossero soldi buttati.

Si tratta invece della cifra investita che, come sottoineato dall’organismo indipendente Nomisma, ha rilanciato l’economia portando il PIL al 6,6% nel 2021 con un ritorno di 124,8 miliardi pari al 7,5% del PIL. Questo per non contare i 600.000 posti di lavoro creati e il salvataggio di migliaia di imprese che stavano per chiudere, soprattutto in Veneto.

Ma ci sono anche altre ricadute positive per le famiglie e per le future generazioni (la cui tutela in materia ambientale è citata nella nuova versione dell’articolo 9 della Costituzione). Infatti la misura comporta una drastica riduzione dell’utilizzo di fonti fossili nel riscaldamento domestico, un risparmio sulla bolletta del gas fino al 40%, riduzione delle emissioni di CO2 con vantaggio per il clima e minor inquinamento atmosferico.

Inoltre si tratta di un beneficio accessibile a tutti

Più che l’ignoranza poté la malafede. O viceversa.