energia gas

ENERGIA: SUCCEDE CHE…

DI BARBARA LEZZI

BARBARA LEZZI

 

Mentre tutti sono molto impegnati a rivendicare i diversi campi e a farsi le scarpe a vicenda nelle varie coalizioni succede che:

– in Europa il tetto al prezzo del gas dinamico è sempre più lontano perché la quadra non si trova

– l’Algeria, che è diventata il nostro principale fornitore di gas, sta per siglare un accordo con Putin per acquistare armi probabilmente finalizzate al conflitto con il Marocco che è sostenuto dagli USA

– Erdogan discute con Putin per fare diventare la Turchia hub del gas per venderci il gas russo, naturalmente guadagnandoci, anche attraverso TAP

– le famiglie e le imprese sono sempre più in sofferenza a causa dei rincari ma il governo è in altre faccende affaccendato e le opposizioni lo inseguono anziché metterlo all’angolo sulle emergenze del Paese.