Mussolini ispeziona le truppe

UNA REALTA’ CHE CI FA VERGOGNARE COME UOMINI

DI RINALDO BATTAGLIA

RINALDO BATTAGLIA

 

«Dopo aver passato a Podgorica un paio di giorni ci siamo mossi verso un passo poco lontano, dove i partigiani hanno attaccato una delle nostre colonne. Trentotto veicoli erano stati distrutti, i guidatori e la scorta massacrati – tutti quanti! I loro corpi erano mutilati.
Un ordine viene fatto circolare: due giorni di carta bianca. Abbiamo distrutto o almeno siamo presenti mentre viene distrutta qualsiasi cosa incontriamo sulla nostra strada.
I nostri “veci” sono i principali esecutori.
Noi siamo scioccati e inorriditi dalle grida dei soldati e dal terrore degli abitanti impotenti…
Questa è la prima indimenticabile esperienza di una realtà che ci fa vergognare come uomini».
Dal diario di un giovane alpino italiano anonimo in terra di Jugoslavia (agosto 1942)
4 novembre 2022 – Rinaldo Battaglia 
da Il dolore degli altri – ed. Ventus/AliRibelli – 2022
Il dolore degli altri
FOTO: Italian Prime Minister Benito Mussolini reviews Italian troops standing in line beneath massed artillery near the Yugoslav Frontier at Fiume, on Nov. 4, 1940. (AP Photo)
da art. di Davide Maria De Luca su Domani 6/4/21