SOROS E +EUROPA: DOMANDE LEGITTIME

DI LUCA DELLI SANTI

REDAZIONE

 

La questione l’ha posta Carlo Calenda, sicuramente non un complottista né un komunista, è seria e merita di essere ragionata. Secondo Calenda +Europa si è alleata con il PD perché ciò rispondeva alle indicazioni politiche di George Soros.

Rifuggo ogni volgare semplificazione del tipo radicali venduti, al soldo della finanza internazionale, dell’impero del male, ecc. Soros finanzia movimenti politici in tutta Europa, ha fatto pure qualche investimento sbagliato tipo Orban, ha finanziato le cosiddette rivoluzioni arancioni ed i movimenti di Euromaidan.

A questo punto la domanda è legittima, Soros finanzia +Europa per le sue posizioni politiche o +Europa assume le proprie posizioni politiche perché Soros la finanzia? Soprattutto finanzia solo +Europa? Qual è il rapporto fra partiti ed il groviglio di associazioni e fondazioni che ruotano attorno alla politica?

+Europa è libera di prendere soldi da chi vuole, Soros comunque è un finanziere senza scrupoli, spesso i suoi fondi di investimento hanno giocato contro gli interessi del nostro Paese, i fondi speculativi speculano, ma chi è in parlamento, peraltro con i voti del PD, è giusto che riceva contributi da costoro?