Biden e Putin

RUSSIA APERTA A COLLOQUI SU ARMI NUCLEARI: NOTIZIA CENSURATA

DI GIUSEPPE SALAMONE

GIUSEPPE SALAMONE

 

Reuters, che è un’agenzia di stampa britannica, ripeto(!) britannica, riporta una nota secondo cui “la Russia è aperta a colloqui di persona con gli USA per il trattato sulle armi nucleari“. La portavoce del ministro degli esteri Russo, Maria Zakharova, ha dichiarato che “la Russia è aperta a rilanciare il trattato New START e a considerare la possibilità di incontri di persona in una commissione congiunta di rappresentanti di Stati Uniti e Russia“.

Ora, in un mondo di cervelli normali non contaminati dalla propaganda e capaci di generare un pensiero libero, questa notizia verrebbe accolta con enfasi, rilanciata su tutti i giornali e le TV. Verrebbe data in pasto all’opinione pubblica per farle fare un’idea che è indispensabile rispondere alle aperture del Cremlino anche a scapito di qualche concessione.

Il tutto per mettere la parola fine a questa carneficina che più va avanti e peggio è per tutti. Il tutto per raggiungere la parola pace, che è totalmente scomparsa dai radar!

Invece ci troviamo di fronte alla censura di notizie come queste, per lasciare spazio alla distorsione di ogni qualsiasi avvenimento per sdoganare quattro mentecatti i quali ci dicono che l’unica soluzione resta quella della sconfitta totale della Russia. E bisogna accettare anche il rischio nucleare altrimenti sei filo-putiniano e non hai capito un caxxo di come gira il mondo.

Capite in quale punto siamo arrivati? Dove vengono ribaltati i fatti e dove non è più possibile ripudiare una guerra, opporsi ad una catastrofe nucleare e battersi per la pace! Cui prodest?