GAZPROM, STOP ALLE FORNITURE PER BULGARIA E POLONIA

DI RITA NEWTON

 

Gazprom ha interrotto le forniture di gas a Bulgaria e Polonia perché non volevano pagare in rubli.
Putin rende visibile che non è, come indicato da Draghi, la pace ad essere in contrapposizione con i condizionatori, ma la guerra.
Teniamo conto pure che è molto difficile muovere carrarmati, blindati e caccia senza petrolio e che gas e petrolio non sono inesauribili e sono in mano per lo più di dittature sanguinarie o comunque stati impegnati ogni giorno a violare i diritti umani…
Alla fine si sarà costretti ad adeguarsi a logiche che nulla hanno a che fare con motivi etici, rendendo una beffa le dichiarazioni di chi giustifica l’invio di armi e un’estensione della guerra con l’aiuto agli Ucraini e la lotta ad un dittatore e violatore di diritti umani.
__________________________________________________________________________________________________
Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "United UnitedStates States Russia Iran 253.8 947.7 China 693.4 204.8 Qatar 184.9 Canada 158.3 Australia 153.6 Norway 110 Saudi Arabia 103.2 Algeria 85.1 100 200 300 600 400 500 Production in billion cubic meters 700 800 900 1,000 1.1..."